SU DI ME: IERI E OGGI

SU DI ME: IERI E OGGI

4d3d9633-9d99-4c44-b973-3931c8f75ecfjpg

Dopo essermi occupata per 20 anni di terapia psicomotoria infantile ho deciso di ascoltare il mio corpo, il mio cuore e la mia anima e lasciare l'ambiente sanitario per dedicarmi al mondo degli adulti utilizzando la pratica psicomotoria non piu' come terapia ma come educazione all'ascolto del proprio corpo e come conoscenza di se' stessi attraverso il movimento.

Non e' stata una scelta facile ma sentivo da tempo che qualcosa negli anni era cambiato, maturato, e che era arrivato il tempo di lasciare andare il vecchio lavoro per crearne uno nuovo.

La consapevolezza di vivere in un presente che non mi corrispondeva piu' era forte ma la paura e le resistenze al cambiamento lo erano di piu'.

Il coraggio di fare il salto l'ho ricevuto dal mio corpo che e' stato la mia guida (e lo e' tuttora) perche' ad un certo punto il disagio corporeo che provavo si e' fatto sentire talmente forte che non era piu' possibile ignorare il messaggio e nel momento in cui ho smesso di resistere a questo cambiamento tutto e' diventato fluido e naturale ma soprattutto graduale, senza ulteriori traumi.

Il fatto che definisca questo mio cambiamento professionale fluido e naturale non significa che non abbia richiesto tempo, impegno e fatica; questo passaggio in realta' ha comportato anche la necessita' di acquisire nuove competenze da poter integrare alle precedenti, ma per ogni fatica superata sono stata ripagata con soddisfazioni e gratificazioni.

Credo che la gradualita' nei cambiamenti sia fondamentale per poter integrare il “nuovo” con il “vecchio” e questa integrazione richiede tempo, non solo un tempo “che passa” ma un tempo in cui la nostra trasformazione interna avviene, un tempo consapevole direi ;-)

Ho iniziato a camminare su questa strada professionale “trasformata” 8 anni fa e da ormai 3 anni sono indipendente e libera.


Ogni tanto faccio incontrare la me stessa di 8 anni fa con quella di oggi e le faccio conversare, da questi incontri nascono sempre momenti di consapevolezze importanti e idee da trasformare in progetti.